> PADOVA: Contributo e-commerce per le aziende - mirasolutions.it
Blog
PADOVA: Contributo e-commerce per le aziende

22

LUG 2013

PADOVA: Contributo e-commerce per le aziende

Scritto da Mimmo Burza / in E-Commerce


 La Camera di Commercio di Padova nell’ambito delle iniziative promozionali volte a favorire la cultura dell’innovazione e lo sviluppo del sistema economico locale, intende sostenere la competitività delle imprese padovane, stimolandole a realizzare progetti di innovazione tecnologica.

Fondi a disposizione

Il bando prevede uno stanziamento totale di € 250.000

Chi può partecipare al bando

Possono partecipare al bando le imprese di tutti i settori economici con i seguenti requisiti:

  • avere sede legale e/o operativa in provincia di Padova;
  • essere regolarmente iscritte, alla data di presentazione della domanda, al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Padova;
  • essere in regola con i pagamenti del diritto annuale camerale;
  • non avere esposizioni debitorie in sospeso a qualunque titolo con la Camera di Commercio di Padova;
  • non essere in stato di fallimento, concordato preventivo, amministrazione straordinaria, liquidazione coatta amministrativa o volontaria

 

 

Periodo apertura del bando

Le domande potranno essere presentate dal 22 luglio al 31 dicembre 2013
E' facoltà della Camera di Commercio decretare con provvedimento dirigenziale la chiusura anticipata del bando in caso di esaurimento dei fondi a disposizione.
 

Azioni e contributi previsti

Il bando prevede l’erogazione di un contributo a fondo perduto a favore delle imprese padovane pari al 50% delle spese sostenute fino ad un massimo di € 5.000 per impresa.

Sono considerate ammissibili le spese sostenute per le seguenti linee d’azione:

Asse 1) Sistemi informativi, e-commerce e web
Acquisizione di infrastrutture e servizi software destinati alla creazione o all’adeguamento di siti web che consentano la gestione completa di una transazione o di un ordine fino alla gestione del pagamento (e-commerce), comprensiva dell’acquisizione di consulenze per la realizzazione dell’infrastruttura in parola, e dell’acquisizione di strumenti e programmi per la gestione dei pagamenti e dei servizi logistici connessi alle infrastrutture informatiche citate.
Sono ammesse a contributo anche le spese di ristrutturazione, potenziamento o ampliamento di siti già esistenti se finalizzati all'implementazione di un sistema di commercio elettronico, a condizione che per tale sito, intestato all’impresa richiedente il contributo, la stessa non abbia già beneficiato di finanziamenti pubblici e purché le modifiche per le quali si richiede il finanziamento siano dettagliatamente descritte e documentate nella domanda di contributo e verificabili. 


Asse 2) Innovazione brevettuale
Analisi di fattibilità di progetti di innovazione e di sfruttamento di know how e tecnologie, ricerca e analisi della “prior art” o della “best available technology”, definizione dei criteri di protezione dell'innovazione incluso le imposte e diritti legati ala registrazione di brevetti a livello nazionale e internazionale;


Asse 3) Intrastrutture telematiche e cloud computing
Servizi di consulenza, installazione e acquisto attrezzature per la realizzazione di infrastrutture telematiche in azienda: 
3.1) per lo sviluppo di servizi basati sul modello del “cloud computing” rivolti al mercato;
3.2) per colmare il cosiddetto “digital divide”, con particolare riferimento a soluzioni per sopperire alla mancanza di linee terrestri a banda larga, come ad esempio per l’utilizzo di collegamenti satellitari nelle zone non coperte dalla banda larga terrestre, per l’applicazione di tecnologie digitale ai servizi per gli utenti delle aree non provviste di banda larga terrestre, anche con riferimento alla possibile integrazione con la banda larga terrestre, per la copertura Wi Fi/LTE e la realizzazione di servizi wireless in azienda, anche attraverso l’utilizzo della capacità satellitare.

 

 

Come presentare domanda

Le domande dovranno essere compilate, firmate digitalmente dal legale rappresentante dell’impresa ed inviate alla Camera di Commercio di Padova esclusivamente tramite il sistema telematico CERC accessibile dal sito web www.pd.camcom.it/cerc allegando i seguenti documenti:

  • modello di domanda;
  • copia fotostatica della documentazione di spesa e della relativa quietanza sostenuta nel periodo maggio-dicembre 2013.

Link del bando

http://www.pd.camcom.it/uffici/promozione/bandi-2013/bando-innovazione-2013.html



Contattaci per un preventivo gratuito al 089.893719 oppure inviaci una mail a info@mirasolutions.it, i nostri consulenti ti aiuteranno a trovare la soluzione migliore per la tua azienda !


Seleziona il social network su cui condividere questo articolo:

Clicca mi piace :)
POSTS SIMILI
COMMENTI
comments powered by Disqus